Il progetto nato dall'esigenza di eliminare il pericoloso materiale da un'area frequentata prevalentemente da bambini.

Il progetto stato presentato dall'ing. Bonzagni e dal Parroco Don Ivo Cevenini, alla Curia di Bologna e al comitato dei genitori dei piccoli utenti dell'asilo di Renazzo.